...
Ricevi le ultime recensioni e guide tecnologiche per la casa intelligente. Ti aiuteremo ad acquistare, connetterti e utilizzare Alexa (o Google Assistant) e alcuni dei marchi più noti di oggi per creare lo spazio abitativo perfetto con una suite completa di funzionalità intelligenti!

Recensione Philips Hue Play Gradient Lightstrip: Ambilight è tornato baby

10

Signify va sempre alla grande all'IFA e quest'anno non ha fatto eccezione con il lancio di Philips Hue Play Gradient Lightstrip

Gradient Lightstrip è l'ultimo dispositivo progettato pensando alla fantastica Philips Hue Play Sync Box ; un nuovo sistema di Hue che dà alla tua TV una carica colorata di cui non sapevi nemmeno di aver bisogno.

L'idea alla base del sistema Hue Play Sync è che tu possa sincronizzare le tue luci intelligenti Hue con qualsiasi contenuto sullo schermo della TV, purché sia ​​collegato tramite un cavo HDMI.

C'erano già luci specifiche per Play Sync in vendita come le barre luminose Hue Play, ma il Gradient Lightstrip è di gran lunga il modo più semplice, e direi il migliore, per entrare in azione.

Sì, puoi mettere tutte le lampadine e le luci Hue in un'intera stanza in sincronia con un film, come mostrato qui nel nostro video dimostrativo, ma per me l'esperienza di avere la luce dietro e intorno allo schermo è molto più naturale ed esperienza immersiva.

È il motivo per cui i televisori Ambilight di Philips sono così popolari… anche se dobbiamo sottolineare che Hue e Ambilight non sono ufficialmente collegati. Ma hai capito.

Philips Hue Play Gradient Lightstrip: cosa ti serve e quanto costa

Recensione Philips Hue Play Gradient Lightstrip: Ambilight è tornato baby

Innanzitutto dovremmo affrontare la questione del prezzo leggermente ambiguo del Gradient Lightstrip.

Lo stesso Hue Gradient è disponibile in tre diverse dimensioni e ha un prezzo come segue:

  • 55 pollici (adatto per TV da 55 a 60 pollici) – £ 159,99
  • 65 pollici (adatto per TV da 65 a 70 pollici) – £ 179,99
  • 75 pollici (adatto per TV da 75 a 85 pollici) – £ 199,99

Il problema è che, se non sei già un utente di luci intelligenti Hue, avrai bisogno di un Hue Bridge; questo è un altro £ 49,99.

Avrai quindi bisogno della scatola di sincronizzazione da £ 229,99 per accendere il Play Gradient Lightstrip.

Questo è un minimo di £ 440… okay, è probabile che tu abbia già un Hue Bridge, quindi lo porteremo a £ 390.

Quindi, sì, è una configurazione costosa, ma è di gran lunga il modo più semplice per ottenere il massimo dalla Sync Box che, in precedenza, si basava su una serie di luci intelligenti attorno alla TV.

Guida: sincronizza Spotify con le tue luci Hue

So cosa stai pensando: perché non puoi usare le normali (e molto più economiche) strisce luminose Philips Hue dato che la Sync Box potrebbe collaborare con quelle?

A differenza delle solite strisce luminose, che devono essere tutte impostate sullo stesso colore, Gradient è in grado di mescolare sfumature e colori grazie a una serie di LED indirizzabili individualmente. Ecco un'immagine di tutti loro che sparano colori diversi sul retro di una TV:

Recensione Philips Hue Play Gradient Lightstrip: Ambilight è tornato baby

Questi LED sono in grado di produrre più di 16 milioni di colori e offrono una proiezione della luce a 45 gradi e un gradiente di luce perfettamente miscelato.

Puoi risparmiare denaro se hai intenzione di utilizzare Gradient con la configurazione del monitor del tuo PC, poiché puoi effettivamente utilizzarlo senza Sync Box poiché Signify ha un'app Philips Hue Sync che utilizza il tuo computer per la potenza di elaborazione ambilight.

Philips Hue Play Gradient Lightstrip: scatola di sincronizzazione e configurazione

L'impostazione del gradiente di tonalità è molto, molto semplice. Sarò onesto, avevo rimandato di farlo per un po' perché pensavo che sarebbe stato un vero disastro, ma in realtà non lo era.

Lo stesso Gradient lightstrip è un dispositivo flessibile, curvo, gommoso e, come accennato, è disponibile in dimensioni progettate per televisori da 55 a 85 pollici.

La prima cosa che devi fare è associare il gradiente al tuo sistema Hue come faresti con una normale lampadina Hue, attraverso il processo di configurazione della luce all'interno dell'app Hue. Una volta accoppiata, l'app ti fornirà una procedura dettagliata per aggiungerla a una Hue Play Sync Box e ti guiderà anche attraverso il collegamento della luce alla tua TV.

Quest'ultimo è semplicemente un caso di far scattare una staffa di supporto centrale dietro la TV (ha già un cuscinetto adesivo attaccato) – in alto e al centro – e allineare le frecce sulla striscia luminosa per assicurarti di averla nel giusto posto.

Quindi aggiungi le sezioni angolari su entrambi i lati e la striscia luminosa scatta semplicemente in posizione:

Recensione Philips Hue Play Gradient Lightstrip: Ambilight è tornato baby

Infine, ci sono staffe per le estremità della striscia luminosa per tenerlo tutto in posizione.

Sul lato sinistro lo colleghi e la scatola di alimentazione ha anche un cuscinetto adesivo su di esso in modo da poterlo attaccare ordinatamente sul retro della TV. Beh, non così ordinatamente come tutti i miei cavi attualmente nascosti dietro i pannelli posteriori della mia TV, ma non importa:

Recensione Philips Hue Play Gradient Lightstrip: Ambilight è tornato baby

L'intero processo, sulla mia TV Sony da 65 pollici, ha richiesto meno di 10 minuti. E questo è stato con gli assistenti di 2 e 4 anni che "aiutavano".

L'impostazione della casella Hue Sync potrebbe essere classificata come "faff" e richiede un certo sforzo, soprattutto se prevedi di utilizzarla come switcher HDMI per più sorgenti. Ma è anche possibile, grazie alla pletora di fantastici dispositivi di streaming, che racchiudono più piattaforme di streaming in un singolo ingresso HDMI, mantenere anche questa parte della configurazione senza problemi.

Nel mio caso ho semplicemente scelto di utilizzare solo uno degli ingressi di Sync (le porte 2 e 4 sono quelle che vuoi se vuoi utilizzare Dolby Vision, HDR10 e tutto quel jazz, tra l'altro).

Nella confezione ho inserito una Apple TV 4K, offrendomi così Netflix, Prime Video, YouTube, Disney+ e molto altro ancora, senza dovermi preoccupare di cambiare input in base a ciò che vogliamo guardare.

È un box Apple TV che stavo già utilizzando, che va direttamente alla porta HDMI compatibile con Dolby Vision della mia TV Sony. Ciò significava che potevo semplicemente scambiare il cavo HDMI esistente con l ‘"uscita" sulla Sync Box e quindi utilizzare un piccolo cavo HDMI tra l'Apple TV e la scatola Hue.

Non ti impantanerò con le specifiche tecniche e le impostazioni della stessa Hue Sync Box: puoi leggere la nostra recensione se vuoi saperne di più su quel lato.

Philips Hue Play Gradient Lightstrip: In uso

Una volta che sei fisicamente configurato, devi solo creare una "Zona di intrattenimento" all'interno dell'app Hue. Ancora una volta, per maggiori dettagli su questo leggi la nostra recensione di Hue Sync Box; il lungo e breve è che con il gradiente è molto semplice in quanto stai aggiungendo solo una luce alla configurazione (puoi aggiungerne altre se vuoi in qualsiasi momento).

Fastidiosamente, è necessario utilizzare un'altra app Hue Sync, non tutto vive all'interno della normale app Hue. Tuttavia, in realtà non è necessario utilizzare l'app dopo la configurazione iniziale; è possibile impostare la Sync Box in modo che si attivi automaticamente all'accensione di un dispositivo collegato tramite HDMI, quando viene rilevato un segnale video o quando cambia lo stato di alimentazione USB.

Nella nostra recensione di Sync Box abbiamo affermato che guardare la TV normale, come notizie e sport, non è stata una grande esperienza e che qualsiasi cosa con annunci pubblicitari diventa davvero stridente e brillante, anche con un'impostazione sottile.

Questo è il motivo principale per cui ho impostato Gradient e Sync Box in modo che funzionino solo con la mia Apple TV… è solo per l'ora del film (o per l'ora del box set, o per i bambini che guardano schifezze all'ora di Netflix).

È davvero eccellente, è come se in qualche modo ingrandisse lo schermo e l'azione fosse molto più coinvolgente. La TV sembra più piccola una volta spenta.

Emula brillantemente i colori sullo schermo, spostandosi dietro la TV a tempo con le immagini e gli effetti di luce del film senza soluzione di continuità, con un ritardo minimo o nullo. Le luci danzano, cambiano colore, lampeggiano, si attenuano e si illuminano in perfetta armonia con ciò che appare sullo schermo.

A differenza della nostra recensione principale del Sync Box, dove l'abbiamo installato con numerose lampade e lampadine intelligenti in una stanza – e l'abbiamo trovato a volte eccessivo – il Gradiente è abbastanza sottile da fare una differenza drammatica nell'esperienza di visione del film, senza è mai troppo.

C'è compatibilità con Alexa, Google Assistant e Siri (tramite Siri Shortcuts, non c'è compatibilità diretta di HomeKit con Sync Box).

I comandi vocali che puoi utilizzare includono l'avvio/arresto della sincronizzazione della luce, la commutazione degli ingressi, la modifica delle modalità, la commutazione dell'intensità e la regolazione della luminosità. La buona notizia è che tutte queste impostazioni vengono visualizzate nelle app dell'assistente vocale e possono quindi essere incorporate in routine e automazioni.

Questo mi ha permesso di impostare un'ottima routine Alexa che avvia la Sync Box, attiva il gradiente alla luminosità e all'intensità richieste e accende anche la mia TV alimentata da IP all'ingresso HDMI corretto:

Non che sia un punto di forza importante, ma Gradient Lightstrip si comporta come una normale lampadina Hue quando non canta e balla con la tua TV.

Ad esempio, crea una luce d'atmosfera decente quando non guardi la TV.


Philips Hue Play Gradient Lightstrip

Sì, è costoso (per l'intero sistema) e sì, è in qualche modo una novità di cui non hai bisogno. Ma non hai nemmeno "bisogno" di Dolby Vision, Dolby Atmos, altoparlanti posteriori, subwoofer e tutte le altre cose che milioni di persone aggiungono alle loro configurazioni AV domestiche per massimizzare l'esperienza. Il gradiente è un modo super semplice per aumentare il tempo di film a casa ed è davvero divertente da usare. Non è qualcosa a cui devi abituarti, né è qualcosa che qualcuno nella mia famiglia è stato scoraggiato da… sembra naturale e il momento iniziale di meraviglia quando guardi un blockbuster con tutte le luci accese vale la spesa… probabilmente.

  • Installazione semplicissima

  • Ottime integrazioni vocali

  • Incredibile esperienza visiva

  • Raddoppia come una luce intelligente

  • Il sistema è costoso

  • Dovrai ripensare la tua configurazione HDMI

  • Non funziona con le tue app TV

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More